SEAT ATECA

Ho iniziato l’inconsueto, affermerei proprio fuori standard, test drive della SEAT Ateca in tarda serata, anche se il primo – distratto – contatto con la vettura e Barcellona sono stati a metà pomeriggio. Familiarizzare con la città è stato più difficile di capire al volo la prima SUV di SEAT.


 
 

L’impressione immediata che Ateca genera una volta al volante è la sua eccellente fluidità di marcia. Posto di guida molto comodo, accogliente, bella plancia, essenziale nello stile ma ricca di comandi ed accessori tanto per l’ausilio alla guida che per l’intrattenimento di bordo. Caratteristiche della dinamica di marcia e dell’abitacolo che mi hanno accompagnato in giro per la città tutta la notte, fino all’alba di sabato, quando ho spento il motore e girato, definitivamente, l’interruttore della Nikon.

 
 

Primo scatto alle 23 e 19 di venerdì,
ultimo alle 6 ed 11 di sabato.


 
 



 
 

Quattro, cinque, fotografie descrivono il mio tour notturno a Barcellona. Intanto…
la post produzione continua

 
 

Credit

Tutte le fotografie e le clip ©lucaromanopix

Vietata la riproduzione e la diffusione su e con qualsiasi mezzo e/o social network senza il consenso scritto dell’autore. Le fotografie sono file con firma digitale. Le fotografie sono protette secondo le norme vigenti in Italia del diritto d’autore.
 

Once Ansel Adams said: “The single most important component of a camera is the twelve inches behind it”.